Fine settimana di vaccinazioni straordinarie per i giovani pugliesi

Ida De Carolis

, Attualità

A poche ore dall’apertura delle prenotazioni sono oltre 2.200 i pugliesi tra i 12 e i 19 anni che hanno scelto di vaccinarsi nel corso delle sessioni vaccinali notturne organizzate il 14, 15 e 16 gennaio.

Si chiama “La notte è giovane” ed è l’iniziativa lanciata dalla Regione Puglia con l’obiettivo di alzare rapidamente il tasso di vaccinazione proprio nella fascia di età scolare.

Vogliamo alzare al massimo la protezione dei ragazzi e delle ragazze che sono rientrati a scuola. E vogliamo farlo consentendo al maggior numero di giovani di vaccinarsi e di ricevere il richiamo il prima possibile. – ha dichiarato il Presidente della Regione Puglia, Michele Emiliano – Per questo, in aggiunta alle normali vaccinazioni negli hub, negli studi medici o in farmacia, abbiamo organizzando le prime tre notti di somministrazione nei più grandi hub della Puglia, dedicate alla fascia in età scolare dei 12-19 anni. Si potrà accedere solo su prenotazione, per evitare assembramenti. È un segno di attenzione al mondo della scuola e delle famiglie che in Puglia stanno dimostrando di credere fortemente nel vaccino”.

La Puglia infatti è tra le Regioni più “virtuose” per tasso di vaccinazione: è stat superata la quota di 8 milioni di vaccini somministrati dall’inizio della campagna vaccinale (dicembre 2020).

Ed il boom delle prenotazioni, dopo poche ore dall’apertura, è un bel segnale che arriva dai giovani e dalle loro famiglie di adesione alla campagna vaccinale.”: Lo dice il presidente Emiliano comunicando i primi dati di adesione all’iniziativa.

34 sono gli hub vaccinali che saranno aperti dalle ore 20 alle 24 nel lungo fine settimana di vaccinazioni straordinarie. I ragazzi e le ragazze di 12-19 anni potranno accedere agli hub previa prenotazione. Tutte le informazioni sono disponibili sul sito “lapugliativaccina”. (https://lapugliativaccina.regione.puglia.it/notte-giovane

Lascia un commento